Nei lunghi pomeriggi invernali è facile lasciarsi andare ai ricordi.
Inaspettatamente, un odore, una foto, un’immagine ci riportano indietro nel tempo, in luoghi anche lontani.
E allora ritornano alla mente, ad esempio, la casa dei nonni dove insieme ai cuginetti si faceva merenda con i biscotti appena sfornati, o gli intensi pomeriggi di studio coi compagni di scuola.
Allora ecco la ricetta di una torta che profuma proprio di ricordi! Così semplice e gustosa come un pomeriggio di giochi e scherzi tra bambini.

Ingredienti
300 g di farina
250 g di zucchero
75 g di burro
3 uova
2 arance biologiche
Mezzo vasetto di yogurt bianco
Mezza bustina di lievito per dolci
burro e farina per la tortiera

Preparazione
In una terrina, mescolare a lungo, con una frusta, i tuorli con lo zucchero. Versarvi il burro fuso ed intiepidito, lo yogurt e il succo delle arance. Mescolare con un cucchiaio di legno.

In una ciotola mischiare la farina, il lievito in polvere e la buccia grattugiata delle arance.

Aggiungere, in tre riprese, al composto di zucchero e uova, mescolando con cura affinché non si formino grumi.

Infine aggiungere gli albumi montati a neve, mescolando col cucchiaio di legno, con movimenti delicati dall’alto verso il basso che consentano al composto di trattenere l’aria incorporata.

Imburrare ed infarinare la tortiera, quindi cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 30’.