In questa guida proponiamo alcuni rimedi per togliere le macchie dai muri.

Imbiancare continuamente i muri è costoso e faticoso, ma spesso, soprattutto se la nostra casa è rallegrata da animali o bambini, i muri risentono di queste vivaci presenze. Ci sono vari rimedi della nonna che ci aiutano a eliminare le macchie dai muri.
Versate della polvere di bicarbonato di sodio su una spugnetta e strofinatela sulla macchia, il potere abrasivo del bicarbonato, cancellerà la macchia. Se invece volete pulire la carta da parati, strofinate la spugnetta delicatamente con del bicarbonato diluito.

Un altro rimedio prevede l’utilizzo della pietra pomice.
Questo rimedio è molto semplice ed efficace. Pestate la pietra pomice naturale che usate per la pedicure fino a ridurla in polvere e mettetela su una spugnetta inumidita poi strofinatela sulla macchia, il potere abrasivo della pietra pomice cancellerà la macchia.

Ora provate a togliere le macchie sui muri con il pane.
Ecco un’altra soluzione per smacchiare i muri semplicissima ed efficace. Se i vostri muri hanno segni o impronte, non importa ricorrere all’imbianchino, basterà fare delle palline di mollica di pane fresco con le mani pulite e strusciarle sul danno. Potete usare le palline di pane anche per piantare i chiodi ed evitare che l’intonaco si scrosti: mettete il pane sul punto del muro scelto e piantateci il chiodo col martello.

L’ultimo è un rimedio antispreco insospettabile, ma ha la sua efficacia.
Non buttate via le bucce di cetriolo, si riveleranno preziose per eliminare i segni sulle pareti o sui mobili. Basterà strofinare la parte interna della buccia sulla parte da trattare e farla asciugare.